Accademia Internazionale Calcio

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

03

Lug

L'INTER NEL FUTURO: Thomas Lissi

Dopo un anno di grandi soddisfazioni con la maglia di Accademia, Thomas Lissi, classe 2008, approda ad F.C. Internazionale. Frutto anche del grande lavoro sul campo di Andrea Corti, nostro istruttore, e di tutto un apparato atto alla crescita dei ragazzi. L'abbiamo incontrato per raccontarci come sta vivendo questo momento così particolare.

Ciao Thomas raccontaci la tua esperienza prima di approdare in Accademia.

Sono arrivato all'Accademia Inter dalla Scuola calcio Inter, dove ho giocato da quando avevo 5 anni. 

Come ti sei trovato in Accademia? Che ricordi ti porterai dietro?

Ho passato un anno bellissimo con i miei compagni di squadra. Mi ricorderò le esperienze vissute insieme, le trasferte e i tornei che abbiamo fatto, e le coppe che abbiamo vinto!

Il tuo rapporto con i compagni ed il mister? Cosa hai imparato?

Ho imparato soprattutto molta tecnica e diverse finte. Mi sono trovato molto bene con i miei compagni, siamo diventati sin da subito tutti amici. Il mister Andrea Corti mi ha fatto migliorare davvero tanto e mi ha anche fatto diventare capitano.

 Poi la chiamata dell’Inter, cosa hai provato?

Quando ho saputo della chiamata dell'Inter ho provato tanta felicità e tante emozioni. Ho pensato subito dopo che mi dispiaceva lasciare i miei compagni dell'Accademia, ma era un occasione da non perdere. 

Cosa ti aspetti da questa esperienza in nerazzurro?

Nel mio futuro all'Inter mi aspetto di imparare tanto, di fare tanta esperienza che mi servirà negli anni a venire. 

Ci sono dei calciatori a cui ti ispiri? E qual è il tuo sogno?

I miei giocatori preferiti sono Maldini e Sergio Ramos.  Il mio sogno è giocare a calcio!