Accademia Internazionale Calcio

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

04

Ago

LORENZO BONFANTI E' UN GIOCATORE DELL'ALBINOLEFFE!

Non solo 2000, anche tra i classe 2001 ci sono delle gradite sorprese estive. Lorenzo Bonfanti infatti vestirà la maglia dell'Albinoleffe nella prossima stagione, punto di arrivo di una bellissima annata vissuta con la nostra maglia. Abbiamo raggiunto Lorenzo per farci raccontare tutte le emozioni di questo periodo.

Ciao Lorenzo, raccontaci dove sei cresciuto calcisticamente.

Ho iniziato a muovere i primi passi in una squadra provinciale del mio paese che si chiama Vighignolo, dove ho passato tre anni, lì mi hanno insegnato le basi e le fondamenta del calcio. Mano a mano ho iniziato a capire il gioco del calcio vero e proprio e ho continuato a seguire il sogno che avevo in testa; ho cambiato diverse squadre andando prima a Sedriano e poi a Gaggiano.

Poi sul tuo cammino ecco l'Accademia, qual è il bagaglio di esperienza che ti porti dietro?

Ho passato 3 anni molto belli in Accademia, tra cui quest'ultimo dove abbiamo lavorato molto bene credo. Abbiamo rischiato anche di vincere il titolo regionale, ma purtroppo siamo stati molto sfortunati nella semifinale. 

Ora l'Albinoleffe, come ci si sente alla vigilia di una sfida così importante?

Vestire una maglia di questo valore è importante per me, anche perché lì sono cresciuti molti giocatori che ora giocano in squadre di altissimo livello.

Come pensi che il tuo lavoro in Accademia abbia influito nella tua crescita?

L'Accademia ha molti punti di forza: un'ottima gestione, ottimi mister e preparatori con tanta voglia di insegnare ai ragazzi il gioco del calcio, inoltre c'è un grande centro con tutto il necessario per crescere.

Prima di salutarci, c'è un giocatore al quale ti ispiri?

Non c'è un giocatore in particolare al quale mi ispiro, ma diversi dal quale cerco di carpire le qualità migliori, in modo da impararle e metterle in pratica.