Accademia Internazionale Calcio

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

29

Apr

A tu per tu con: Nicolò Mirarchi

Questa volta abbiamo avuto l'onore ed il piacere di intervistare Nicolò Mirarchi, allenatore dei nostri Pulcini 2011

Buongiorno mister, nonostante la stagione stia quasi volgendo al termine ci sono ancora tante partite da giocare. Cosa si aspetta dal suo gruppo per "la volata finale"?

Per la volata finale mi aspetto dal mio gruppo che continuino su quanto di buono stiamo facendo, da inizio anno ho notato un grandissimo miglioramento, soprattutto nel collettivo, nel gioco di squadra e nell’atteggiamento con la quale scendono in campo, quindi posso solo chiedergli di continuare così mettendo in pratica ciò che facciamo durante la settimana.

Quali obiettivi tecnico-tattici si era prefissato ad inizio stagione? Siamo in linea con il raggiungimento di questi, oppure manca ancora qualche piccolo tassello?

Ad inizio stagione l’obiettivo principale che mi sono prefissato era quello di fargli capire che giocando di squadra e per la squadra tutto veniva più semplice, mentre dal punto di vista tecnico la velocità di gioco, la rapidità di scelta e l’esaltare l’uno vs uno rimangono i miei obiettivi principali. Devo ammettere che, come già detto prima, c’è stato un grande miglioramento, ma manca ancora qualcosa per poter definire l’obiettivo raggiunto.


C'è un episodio che le è rimasto in mente di tutta la stagione e che se lo porterà con se?

Ci sono molti episodi che mi hanno colpito, dalle lacrime dei ragazzi dopo una sconfitta, ai cori fatti per festeggiare una vittoria nello spogliatoio. Questi momenti li porterò sempre con me 🔵⚫️