Accademia Internazionale Calcio

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

21

Lug

NOVITA' NERAZZURRE: E' PRONTA LA JUNIORES

Grandissime novità in casa Accademia in vista della nuova stagione. Per la prima volta, infatti, si aggiungerà alla nostra filiera la categoria Juniores. Una vera e propria prima volta per la società di Via Cilea che allarga ancora di più il proprio parco squadre aggiungendo questo nuovo intrigante tassello. Il condottiero di questa avventura e scalata verso il successo sarà mister Marco Capuano, il quale nell’ultima stagione ha guidato i classe 2006. Come conferma lo stesso mister, tutta la società ha voluto fortemente la nascita e lo sviluppo di questo progetto: “ Per prima cosa voglio ringraziare il Presidente, il direttore Vincenzo Tridico e Claudio Spelta per la fiducia dataci. Un grazie va anche a tutti gli uomini che collaborano in Accademia, una macchina che funziona alla perfezione proprio per merito di tutti i componenti che la compongono”. Il mister sarà affiancato in questa nuova sfida dal suo storico braccio destro Alberto Manenti: “Io e il mio collaboratore abbiamo sposato in pieno questo progetto voluto, ribadisco, fortemente dal Presidente. Posso confermarlo: non vediamo l’ora d’iniziare!”. Un gruppo completamene costruito dalle fondamenta che quest’anno cercherà di creare le basi solide per costruire un futuro davvero radioso e, perché no, vincente: “Siamo partiti da zero” conferma mister Capuano “Ma sono convinto che abbiamo costruito una buona squadra. Il nostro obiettivo era quello di trovare giocatori che rispecchiassero le nostre caratteristiche, non solo di allenatori, ma anche societarie. Oltre alla loro qualità calcistica teniamo molto alla serietà e alla dedizione. Il lavoro fatto è stato molto importante e soddisfacente”. L’Accademia esordirà nel campionato Provinciale ma è impossibile nascondere le ambizioni di gloria è successo verso il quale tutto l’ambiente guarda: “Non nascondiamo che il nostro obiettivo rimane quello di portare l’Accademia fin da subito nel proprio habitat naturale: la dimensione Regionale” svela Capuano aggiungendo poi che il vero segreto in casa Accademia è “Le cose qui o si fanno bene o non si fanno proprio. Penso che proprio questo sia il grande vantaggio nel lavorare in una società come questa”. E quindi campionato Provinciale sia, ma la mentalità sarà già da grande squadra, con lo stesso impegno e dedizione del panorama Regionale. E così, dopo l’esperienza dell’ultima stagione alla guida dei 2006, mister Capuano si troverà a relazionarsi con un gruppo diverso, composto da ragazzi più grandi. Proprio questa sarà la differenza più grande: “Conosco la categoria perché ho già allenato una Juniores” racconta il tecnico “La differenza nell’allenare ragazzi più grandi è proprio nella relazione che si ha con i giocatori stessi. Essendo più adulti ci sono necessariamente più momenti di confronto fra di noi, con meno fattori esterni che intervengono. È un rapporto più diretto e di conseguenza più vero e intenso”. Una nuova squadra quindi, in una stagione che è già stata battezzata come quella della rinascita dopo i mesi difficili appena trascorsi. La voglia di tornare in campo è davvero tanta: “Dopo tanta inattività dovuta al Virus abbiamo tanta voglia di ripartire sia per quanto riguarda il calcio sia per la vita stessa. Sono convinto che con sacrificio ed entusiasmo torneremo a riprenderci in toto le nostre vite”. Insomma, il nuovo progetto targato Accademia Internazionale è pronto a decollare. Ora non basta che aspettare che si accendano i motori per raggiungere e sognare tutti insieme di esultare sotto il cielo (nero)blu.