Accademia Internazionale Calcio

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

09

Dic

Week end Accademia, tra sorprese e certezze

Doppia, clamorosa, rimonta per la banda 2003 di Beppe Bergomi, che trova un ottimo punto contro la temibile Varesina. Lo stesso tecnico si ritiene molto soddisfatto di questo risultato, simbolo di come la strada intrapresa sia quella giusta. Mattatori di giornata sono Xhani, che sigla il primo gol del pareggio, e Pauselli, che a dieci dalla fine fa esplodere la tribuna di casa. L'ultima giornata d'andata vedrà un derby contro la Lombardia Uno in difficoltà. Un'occasione da non perdere per rimanere agganciati al treno di testa.

Vittoria per i 2004 guidati da Cristiano Gazzola. Dopo il titolo di "Campioni d'Inverno" conquistato in settimana, i ragazzi non si distraggono e superano anche l'ostacolo Sestese nel proprio fortino. Due a zero dice il tabellino: in rete Berretta nel primo tempo, raddoppia nella ripresa Leone. Spicca su tutti la prestazione di Cisana, vero muro difensivo, e Oliviero, mediano tuttofare dai piedi delicatissimi. L'Accademia Inter chiuderà il proprio girone d'andata contro il Magenta, in una trasferta che potrebbe consegnare agli uomini di Gazzola 43 punti su 45, un vero e proprio record.

Occasione sfumata per i 2005 di Alessandro Vicinanza Toscano. I ragazzi pareggiano in casa contro la Varesina, non riuscendo a sfruttare il passo falso della Lombardia Uno e della Pro Sesto. Paradossalmente, quello contro la Varesina è un punto guadagnato. Nota positiva è il ritorno al gol di bomber Romito, che sblocca il match, prima del pareggio ospite. Importantissimo sarà vincere l'ultimo gara d'andata contro il fanalino di coda Aldini. Una grande classica milanese, da non sottovalutare.

Dopo la super vittoria nel proprio girone N provinciale che ha regalato l'accesso nel panorama Regionale, i ragazzi 2006 di Marco Capuano hanno affrontato nell'ultimo fine settimana un triangolare, con la mente già proiettata al futuro. Due pareggi, contro Ausonia e Pro Sesto, test importanti per farsi trovare pronti a gennaio. Colpisce Calò nella gara contro l'Ausonia, mentre quella contro la Pro Sesto finisce a reti bianche.