Accademia Internazionale Calcio

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

27

Gen

Weekend Accademia: si sogna con De Carli, Piccirillo, Berretta e Sarpa

2003: un'altra grande domenica per la banda di Beppe Bergomi, che dopo aver superato l'Enotria s'impone anche in casa del Cimiano. Una partita pazzesca quella giocata dai 2003, piena di colpi di scena, ma che alla fine ci ha visti uscire dal campo con i tre punti. Andati subito sotto nel punteggio, i nerazzurri l'avevano ribaltata prima con il gol di Diana e poi con quello di Maira. I padroni di casa avevano successivamente trovato il nuovo pareggio, prima di subire il gol vittoria di De Carli. Una settimana perfetta quindi: dopo queste due vittorie sul "Lambro" l'Accademia ha consolidato la propria posizione nei playoff. Nel prossimo turno arriva il, meritato, riposo.

2004: Continua la fuga solitaria per i ragazzi di Gazzola, che superano nel terzo turno di ritorno anche il Bulgaro. Un risultato importante (5-1) che fa da cornice ad un'altra prestazione convincente. Apre le marcature Oliviero, prima dell'intervallo raddoppia Berretta. Ad inizio ripresa, dopo il gol dei padroni di casa, ci ha pensato Facchini a prendere le distanze, prima che Placanica e Gatti mettessero il lucchetto al match. Con questo Fanno 17 vittorie in campionato su 18 gare, con la bellezza di 56 gol realizzati. Lussuria.

2005:è un momento no! Pareggio all'ultimo secondo per i ragazzi di Vicinanza Toscano sul campo del Seguro. Dopo essere andati sotto nel punteggio, i nerazzurri hanno tirato fuori tutto l'orgoglio per agguantare il pari. Il gol del 2-1 è stato siglato da Piccirillo, fresco di convocazione con la Rappresentativa Nazionale: splendida la sua incornata. In pieno recupero, ci ha invece pensato Romito a realizzare il rigore del 2-2 finale. Al bomber le gambe non sono tremate. Con queste due reti, sia Piccirillo sia Romito salgono a quota otto reti in campionato. Complimenti! 

2006: il riscatto! Tornano subito a vincere i 2006 guidati da Capuano. Ospiti del Bosto, i ragazzi hanno giocato una prova super convincente, trionfando per 4-0. Ha aperto le marcature Natoli, il quale ha dato il via al Sarpa show. Il bomber ha realizzato una tripletta scintillante, portandosi simbolicamente il "pallone a casa". Una prova davvero importante, che rilancia subito i sogni nerazzurri. Ora appuntamento con il Bulgaro per non fermarsi.